Riccardo Perli e il suo Viaggio di quasi 1000km da percorrere a piedi in solitaria attraverso l’arco Alpino, dalla Svizzera alla Liguria passando per la Francia.

mariposa trek equipment

Ecco chi è Riccardo Perli e cosa lo ha portato a intraprendere questo Viaggio:

“Sono Riccardo Perli ho 28 anni e sono dell’altopiano della Paganella (Trento),

Sto partendo per un viaggio in solitaria con tenda e sacco a pelo da Huttwil (Berna, Svizzera) e arrivo in terra ligure. L’idea è quella di percorrere l’arco Alpino lungo il confine tra Italia e Svizzera in principio e quello tra Italia e Francia nella seconda parte. Il percorso non sarà pre calcolato ma i sentieri che percorrerò verranno scelti momento per momento. Calcolare tutti i sentieri in partenza mi vincolerebbe troppo ad orari e mete giornaliere da raggiungere e questa cosa voglio evitarla per poter mantenere la massima libertà mentale ed avere spazio libero per percepire tutto quello che mi circonda al massimo che mi sarà permesso. Dovrebbero essere 1000km circa che percorrerò in un paio di mesi.

Scriverò su questo blog con una frequenza settimanale postando qualche foto, facendo un breve resoconto di quello che sarà successo e testimoniando come l’attrezzatura si comporta essendo sotto sforzo per molti giorni e molte ore consecutive. Non avrò contatti con nessuno al di fuori di questo blog. La “cosa” che mi ha portato a voler intraprendere questo cammino è la ricerca di tutti quei lati nascosti che sento dentro di me e che finora non sono riuscito a fare uscire perché ogni comodità, ogni routine, ogni impegno ed appuntamento preso durante la giornata velano la loro presenza perché abbiamo bisogno di essere veloci ed operativi per riuscire a tenere i ritmi di questa società che ci circonda, voglio rinascere in un contesto più lento, dove tutto quello che incontro sarà nuovo e mai vissuto prima in modo da rimettere in gioco tutto me stesso, niente escluso, dal corpo fisico, con la camminata con zaino pesante, le emozioni, che saranno il campo di battaglia tra corpo e pensieri, pensieri generati da una mente che ho abituato per troppo tempo a scegliere sempre la via più comoda, questa via che dovrà ricalcolarsi completamente, non riesco ad immaginare quali saranno le future comodità che la mia mente reputerà tali.

Tutto questo spero mi metterà in una situazione tale da capire meglio cosa realmente io stia ricercando in questa vita, ho dei progetti che sto portando avanti, tra i quali, il più importante per me, quello di trascrivere dalla natura ad un foglio di carta alcuni simboli che l’universo ci ha messo a disposizione ma che i miei occhi riescono a vedere solo per metà ora, simboli “energetici” che, come nell’antichità, verranno poi usati per interagire con la vita delle persone che vorranno entrarci in contatto.

Una ragazza che ha avuto un ruolo molto importante nella mia preparazione, un mese e mezzo fa mi ha detto:” il Viaggio ha inizio nel momento in cui dai un significato a questa parola.” Sulla base di quest’affermazione mi sono reso conto che la data in cui salirò sul treno che mi porterà in Svizzera (29 Giugno) sarà solo il fulcro centrale di tutta questa nuova situazione, il vero inizio ha avuto luogo il giorno in cui ho iniziato a fare le prime prove con tutta l’attrezzatura circa 2 mesi fa, il processo di trasformazione interiore ha messo i semi e ora la terra sopra di essi sta iniziando a muoversi, stanno per prendere la prima boccata d’aria e mi rendo conto mentre sto scrivendo queste due righe che il Mondo è veramente stupendo nel momento in cui si prende la decisione di abbandonarsi ad esso, riporgli la massima fiducia ti permette di percepirne la vera bellezza.

La prima metà del viaggio sta per lasciare il posto alla successiva, i cavalli dell’emozione tirano la mia carrozza piena di pensieri che al momento tacciono curiosi di vedere dove si arriverà; ogni tortuosità del nuovo sentiero mi permetterà di conoscere meglio gli ospiti di questa carrozza d’oro.”

Ricky

 

Equipment by Oxeego: per aver un maggior comfort e massima protezione durante il Mariposa Trek, Riccardo utilizzerà le calze Outdoor e l’intimo tecnico Oxeego.

Per rimanere aggiornati sul Mariposa Trek di Riccardo Perli seguite questo blog alla sezione Adventures, oppure sulla nostra pagina facebook.