Va Sentiero è un’iniziativa nata da 3 ragazzi: Yuri, Sara e Giacomo che con la collaborazione del CAI sono riusciti a dare vita a uno straordinario progetto che Oxeego è felice di supportare.

In Italia abbiamo l’alta via più lunga del mondo, quasi 7000 km di sentieri tra le nostre montagne. Il Sentiero Italia, con le sue 368 tappe, tocca 20 regioni italiane e prevede un dislivello di 350.000 m.

Finalmente, dopo un lungo periodo di inattività, il Sentiero Italia è stato riaperto e il primo maggio scorso questi ragazzi sono partiti da Trieste per percorrere tutto lo stivale. Si può camminare con loro, come abbiamo fatto noi durante la tappa n. 35 del 15 giugno oppure seguite il loro cammino tramite la loro pagina Facebook o account Instagram.

Una tappa con VaSentiero alla scoperta del Sentiero Italia

Cammina con VaSentiero: la nostra tappa in Trentino

Sabato 15 giugno siamo andati a trovare il Team VaSentiero e abbiamo accompagnato i ragazzi unendoci al loro cammino nella tappa dal borgo di Magrè sulla Strada del Vino a Favogna di Sotto (BZ).

La camminata era aperta a tutti quelli che volevano unirsi e condividere una giornata di trekking e natura, ci ha accompagnato anche il CAI di Salorno.

Camminare insieme è sempre un’esperienza arricchente e motivante. I ragazzi di Va Sentiero ci hanno raccontato gli imprevisti e le difficoltà che hanno incontrato, soprattutto all’inizio del percorso.

Una tappa con VaSentiero alla scoperta del Sentiero Italia

Abbiamo anche chiesto loro cosa li ha spinti a credere in un progetto del genere: “vogliamo rilanciare il Sentiero Italia, farlo conoscere in tutto il mondo e così facendo dare voce alle terre alte, luoghi meravigliosi ma spesso dimenticati, che da decenni subiscono il fenomeno dello spopolamento. Il nostro sogno è che questa esperienza sia il seme per una svolta positiva per le montagne italiane.

Vedendo l’entusiasmo che ha condizionato tutto il gruppo durante la giornata ci viene da pensare che il loro sogno non sia poi così irrealizzabile. E’ un po’ come unire il nostro Paese, l’Italia intera, grazie ad un sentiero!

Abbiamo avuto modo di perderci nel silenzio delle montagne e godere della pace della natura che ci circondava. Camminare è anche questo: staccare la spina. Allontanarsi dalla quotidianità trafficata dei nostri centri urbani per ritrovare sé stessi e scoprire spazi che fino a quel momento pensavamo troppo distanti da essere raggiunti.

Una tappa con VaSentiero alla scoperta del Sentiero Italia

Le calze Oxeego testate lungo il cammino

Il Team VaSentiero sta camminando da ormai un mese e mezzo con tappe che prevedono ore e ore di cammino, dislivelli impegnativi, in ogni condizione climatica. Gli abbiamo chiesto come si trovano con le calze tecniche Outdoor Oxeego.

Yuri ci risponde così: “Abbiamo apprezzato che anche dopo tre giorni di cammino non sono maleodoranti, cosa quanto mai importante in un viaggio dove per mesi i membri della spedizione condividono gli stessi spazi. Insomma, ne siamo davvero entusiasti!”.

Anche Sara è soddisfatta: “Le calze sono molto buone, sia quelle tecniche da cammino sia quelle da riposo. È appagante il fatto di usare dei calzini che, oltre che essere molto belli dal punto di vista del design, sono anche ottimi in termini di qualità!”

Una tappa con VaSentiero alla scoperta del Sentiero Italia

Cosa hanno di speciale le calze tecniche Outdoor di Oxeego?

Dal punto di vista tecnico, la calza è stata studiata per garantire il massimo comfort anche per le escursioni più lunghe e impegnative, comprese quelle di più giorni. I materiali utilizzati limitano il rischio di vesciche ed irritazioni e le proprietà antibatteriche e l’elevata capacità di assorbimento permettono di mantenere il piede asciutto.

In più la calza è rinforzata sulle dita e sul tallone per prevenire le irritazione da sfregamento del piedi con lo scarpone.

Testata su trekking di 800km attraverso le Alpi e in condizioni climatiche avverse, la calza Outdoor è dedicata principalmente agli escursionisti e agli amanti di trekking ed avventure, ma è anche adatta a chiunque svolga attività sportive all’aria aperta!

E tu che fai, ti unirai ad una tappa sul Sentiero Italia?